Box-Plot in Excel

 

Gianfranco Galmacci

CIRDIS - Perugia

 

 

Premessa

 

In questa nota viene descritto un procedimento per creare box-plot in Excel, utilizzabile per le versioni Excel 97 e 2000. Il metodo qui illustrato è una semplice rielaborazione del procedimento suggerito da Neville Hunt (si veda la pagina http://www.mis.coventry.ac.uk/~nhunt/boxplot.htm)

 

 

Descrizione della procedura

 

Si considerino i seguenti dati relativi all’età di individui appartenenti a tre collettivi diversi C1, C2 e C3 (il fatto che i tre collettivi dell’esempio abbiano la stessa numerosità è solo una semplificazione e non un vincolo per la procedura che verrà descritta):

 

 

Età compiuta

C1

C2

C3

16

18

16

41

18

22

43

20

47

7

43

51

16

42

17

22

71

22

49

17

24

49

42

47

16

47

51

40

17

16

38

49

42

16

46

44

3

24

11

17

17

16

51

22

45

43

25

39

16

56

11

42

50

11

39

20

17

8

22

50

4

8

49

16

5

23

4

39

13

45

17

16

39

47

46

 

 

 

Si costruisca una tabella contenente i valori del primo e terzo quartile, della mediana e dei valori minimi e massimi di ciascuna distribuzione come mostrato in fig. 1.

 

 

 

Figura 1 – Dati e tabella con gli indicatori necessari per costruire i Box-plot

 

 

I dati mostrati nella tabella possono essere facilmente calcolati con le funzioni disponibili in Excel, rispettando l’ordine qui indicato; ad esempio, per il gruppo C1 possono essere usate le seguenti funzioni:

 

 

Selezionare quindi l’intera tabella come mostrato in fig. 2, escludendo solo le intestazioni C1, C2 e C3, ed attivare la procedura per la Creazione guidata grafico scegliendo il tipo di grafico linee e quindi, procedendo con il tasto “AVANTI>”, selezionare serie in righe (fig. 3, si noti che Excel è predisposto per considerare i dati per colonna) e terminare la procedura con il tasto “FINE”.

 

 

Figura 2

 

 

 

Figura 3

 

Nel grafico così organizzato, i valori massimi e minimi, i quartili e le mediane sono connessi mediante linee, che però non hanno alcun interesse ai fini dei box-plot. Sarà necessario quindi rimuovere queste linee: a tal fine, per ciascuna di esse, è necessario selezionare la linea (fig. 4) e quindi scegliere Serie dei dati selezionati… dal menu Formato e, nel quadro Motivo, attivare l’opzione LineaAssente (fig. 5); infine nel quadro Opzioni, selezionare le due voci Linee di Min-Max e Barre cresc.-decresc. (fig. 6).

 

 

Figura 4

 

 

Figura 5

 

 

Figura 6

 

Per rendere maggiormente leggibile il grafico si può aggiungere una legenda (seguire la sequenza dei menù Grafico - Opzioni grafico - Legenda) e si possono modificare i simboli e i colori dei vari punti (in particolare quelli che rappresentano la mediana, affinché risultino ben evidenziati).

Il risultato finale è visibile in fig. 7.

 

 

 

Figura 7

 

Il foglio Excel riportato in fig. 7 e questa guida sono disponibili per il download.

 

 

 

Riferimenti bibliografici

 

Carr R., (2000), Home page, http://www.man.deakin.edu.au/rodneyc/, School of Management Information Systems, Faculty of Business & Law, Deakin University, Warrnambool, Victoria, Australia.

 

Hunt N., (1996), Boxplots in Excel, http://www.mis.coventry.ac.uk/~nhunt/boxplot.htm,  Coventry University, Coventry, UK.